ADDOMINOPLASTICA

E’ la procedura indicata per risolvere i problemi di rilassamento e obesità localizzate all’addome. L’intervento di addominoplastica consiste nella eliminazione di tutta la pelle e il grasso presenti nei quadranti inferiori dell’addome, all’incirca la zona compresa tra ombelico e pube. Sulla posizione inferiore dell’addome al limite del pube e comunque in un’area che viene normalmente coperta dallo slip o dal costume da bagno viene disegnata la linea di incisione, più o meno orizzontale e portata lateralmente a seconda delle necessità. Una volta incisa la pelle lungo la linea precedentemente disegnata, la (pelle) stessa viene sollevata dalla parete addominale. Si procede quindi alla plastica muscolare, ovvero al rinforzo dei muscoli che costituiscono la parete addominale e quindi la pelle viene stirata verso il basso eliminandone la quantità in eccesso.

Tutte le smagliature presenti in quella parte di pelle comprese tra ombelico e pube vengono eliminate. Quelle poste nelle parti più alte dell’addome vengono sensibilmente ridotte. Inoltre è possibile eliminare del tutto o in parte cicatrici di interventi precedenti quali appendicectomia, parto cesareo ecc.

Dopo l’operazione viene fatta indossare una guaina o una panciera contenitiva da portar per un mese circa. I primi giorni è necessario camminare un po’ piegati in avanti e quando si è sdraiati assumere una posizione che eviti lo stiramento della ferita. La guarigione avviene in 15 giorni circa, ed è ovvio che durante questo periodo bisogna evitare sforzi che possano comprometterla o ritardarla. Una eventuale attività sportiva dopo un paio di mesi.

Va sempre valutata l’opportunità di e effettuare l’addominoplastica assieme ad altre procedure che riguardano il rimodellamento corporeo, quali lipoaspirazioni (lipoaddominoplastica) e lifting dell’interno coscia. In questo modo si affronterà in modo più completo un problema che quasi mai riguarda una sola parte del corpo ed il risultato  nale sarà ovviamente migliore. In particolare è ormai nella routine chirurgica l’operazione di lipoaddominoplastica che viene effettuata facendo precedere un ampio sgrassamento dei lembi addominali al tradizionale lifting della pelle dell’addome.